Comunicazione Nonviolenta

Alla base della nostra vita c’è il desiderio profondo di contribuire alla propria felicità e a quella degli altri. L’ostacolo fondamentale a questo desiderio è il linguaggio che abbiamo appreso – molto lontano dal nostro “linguaggio naturale” – che porta a disconnetterci da noi stessi e dal mondo che ci circonda.

Imparare semplicemente a comunicare con se stessi e con gli altri con compassione grazie a quello che Marshall Rosenberg – fondatore della Comunicazione Nonviolenta – definisce “the language of life” ci permette di:

  • riconoscere i nostri sentimenti ed emozioni
  • identificare e abbracciare ciò che anima le nostre scelte e le scelte degli altri
    (il nostro compagno/a, i nostri figli, i nostri genitori, i nostri amici, i nostri colleghi e anche coloro che apparentemente sembrano molto lontani)
  • identificare e trasformare i nostri pensieri e giudizi
  • ascoltare noi stessi e gli altri con empatia

“UN TALE LINGUAGGIO HA IL POTERE DI RIVOLUZIONARE
LE NOSTRE RELAZIONI INTIME E PROFESSIONALI”

La Comunicazione Nonviolenta – su cui si basa questo percorso formativo – è stata fondata da Marshall Rosenberg negli anni ’60 ed oggi è praticata in tutto il mondo. E’ uno strumento estremamente efficace per trasformare i conflitti in occasioni di condivisione e comprensione reciproca e per apprendere un nuovo modo di comunicare che ci permette di connetterci autenticamente a noi stessi e agli altri.

Consulenti:

Benedetta Barabino, Yoram Mosenzon

PERCORSO FORMATIVO

workshop – gruppi di pratica – mediazione

Con l’intento di rispondere ai bisogni specifici di ognuno, offriamo una serie di moduli per approfondire il linguaggio della Comunicazione Nonviolenta:

  • seminari/workshops di 2 giorni (weekend) ogni 2-4 mesi
  • gruppi di pratica serali (di 2 ore e mezza) ogni 1-2 mesi (aperti a coloro che hanno partecipato ad almeno un seminario)
  • sessioni individuali di ascolto empatico della durata di 1 ora e mezza (su richiesta)
  • sessioni di mediazione della durata di 2 ore (su richiesta)

La CNV è un metodo e soprattutto una pratica.

Grazie a seminari/workshops di due giorni e gruppi di pratica serali approfondiremo insieme gli elementi chiave della CNV e ne sperimenteremo il processo.

L’esperienza è alla base del percorso formativo.

Acquisirete gli strumenti per utilizzare questa “nuova lingua” nella vostra vita quotidiana, per comunicare con voi stessi e con gli altri col cuore, ascoltando e ascoltandovi con empatia.

Durante le sessioni individuali di ascolto empatico sarete accompagnati a entrare in contatto e ad esprimere i vostri sentimenti e bisogni,  a formulare delle richieste che vi permettano di soddisfare i vostri bisogni nel modo più efficace e armonioso.

Durante le sessioni di mediazione sarete accompagnati a utilizzare il conflitto come una risorsa preziosa per scoprire i vostri bisogni e quelli del vostro partner (sia esso un compagno/a, un figlio/a, un genitore, un/a amico/a, un/a collega). Troverete allora insieme delle strategie che permettono di soddisfare i bisogni di entrambi. Si tratta prima di tutto di un processo che crea una profonda connessione con il vostro partner. Le “soluzioni” sono il risultato naturale che emerge da tale connessione.

Sarete accompagnati nei percorsi di gruppo e nelle sessioni di ascolto empatico e mediazione da Benedetta Barabino.

Il 13-14 maggio 2017 è stato con noi Yoram Mosenzon, formatore certificato in CNV, che da anni insegna la CNV a livello internazionale (Olanda, Francia, Israele / Palestina, Belgio, Polonia, Italia, Stati Uniti e altri).

Benedetta Barabino

Laureata in Biologia, ha ottenuto un dottorato nel campo delle Neuroscienze e si è dedicata per più di un decennio alla ricerca presso le Università di Genova, Roma (La Sapienza) e Ginevra. In seguito la sua passione per gli aspetti sociali e comunitari della salute mentale l’hanno portata a ottenere un master in Formazione degli Adulti presso l’Università di Ginevra. Come ricercatrice e formatrice si è occupata delle problematiche legate alla cronicità e nel 2009 ha fondato a Ginevra Dance with me, organizzazione non-profit che promuove progetti per il dialogo e la coesione comunitaria in Svizzera, Israele e Palestina. Nel 2011 ha partecipato ad una formazione intensiva di Comunicazione Nonviolenta con Marshall Rosenberg. Da allora si è appassionata alla CNV e ha partecipato a formazioni in Europa e in Medio Oriente. Promuove attivamente la sua diffusione come strumento di trasformazione personale e comunitaria organizzando e conducendo formazioni in Italia e in Svizzera.

 

Per informazioni sui prossimi incontri consulta la nostra Pagina Eventi

 

Comunicazione Nonviolenta

Comunicazione Nonviolenta